top of page
Fontana con acqua

A spasso con Dante 
per la Marca Anconitana

le-belle-marche-logo-dante.png

Il territorio; la sua storia ed architettura; i personaggi illustri; i detti, le leggende e le tradizioni; le sagre e l’enogastronomia; gli eventi principali

Poi ch’a voi piace viaggiare,
eo dicovi ove trovare

lo dolze vino e lo ricco vincesgrasso,
che v’ebbran l’anima, dell’adipe vi s’alza il tasso!

Faronde mia speranza
ch’eo vegga crescer vostra panza

IL TERRITORIO

La Marca d'Ancona

La Marca d’Ancona (o Anconitana), istituita nel 1090, sopravvisse al Sacro Romano Impero che la istituì, fino al 1798.
Ma le tracce nella storia di quello che oggi è il territorio delle Marche risalgono all’età del ferro, con la civiltà Picena. E possiamo risalire fino ai cacciatori del Paleolitico inferiore, con i ritrovamenti del Monte Conero.
 
Nell’odierna provincia di Ancona passava il confine tra le due regiones della Roma Imperiale, la VI a Nord del fiume Esino e la V a Sud. E sotto l’Impero Romano, Ancona era chiamata accessum Italiae, l’“ingresso d’Italia”, a sancirne il ruolo fondamentale negli scambi marittimi verso Oriente.
 
Dall’XI secolo fino al 1532 gran parte del territorio anconetano fu Repubblica Marinara di Ancona, nella parte approssimativamente compresa trai fiumi Esino, Aspio e Musone.
 
Dopo la caduta della Repubblica, a parte la brevissima parentesi napoleonica, il territorio fu sotto il dominio dello Stato Pontificio, ma prendendo subito parte alle Guerre d’Indipendenza, già nel 1848 (aderendo alla Repubblica Romana), ed entrando nell’Italia unitaria nel 1860, dopo esser stata teatro dell’ultimo scontro, la Battaglia di Castelfidardo, che darà il via all’uscita dell’intera regione dallo Stato della Chiesa.
 
La provincia fu anche teatro degli ultimi scontri della Seconda Guerra Mondiale: territorio-cerniera tra le truppe naziste in ritirata e quelle alleate che risalivano da Sud, a Filottrano si svolse l’ultima battaglia del Comitato Italiano di Liberazione: meno di due mesi dopo, sulla Linea Gotica si concluse l’ultimo scontro. L’intera regione, da campo di battaglia aperto, era stata liberata.
 
È la storia in sintesi estrema di questa terra, dall’alba dell’uomo alla nascita della Repubblica Italiana.
Il resto è… Oggi!

la-marca-anconitana-dante-6 corr.png

Udite udite genti
le nuove di luoghi sagre ed eventi!

torre-paese-le-belle-marche.jpg

I Comuni

Road map

Marchetto-logo-le-belle-marche.png
Le-belle-marche-dante-.png

News & Eventi

Eventi

In Evidenza

Notizie

Focus

5 Provincie
le-belle-marche-Ancona-Federico.jpg
bottom of page